Attualità e nuove sofferenze

In un mondo in continua trasformazione con accelerazioni talvolta iperboliche, la psicoanalisi si pone come un pensiero in movimento che cerca di sintonizzarsi puntualmente sui bisogni più profondi dell'essere umano.

"Linguaggio, relazione, collettività" di Tommaso Romani.

Attualità e nuove sofferenze

"Linguaggio, relazione, collettività" di Tommaso Romani.

Otto Dix, Autoritratto con garofano (1912; olio su carta montato su tavola, 73,7 x 49,5 cm; Detroit, Detroit Institute of Arts)   Linguaggio, relazione, collettività    

Leggi
25 aprile

Attualità e nuove sofferenze

25 aprile

Grazie a tutti coloro che hanno difeso, anche con la loro vita, i valori essenziali della Democrazia, in primis la poco ricordata Brigata Ebraica di 4500 uomini....

Leggi
Sanremo, la censura e alcune riflessioni sul temine “fascista” - di T. Romani

Attualità e nuove sofferenze

Sanremo, la censura e alcune riflessioni sul temine “fascista” - di T. Romani

  “Non suscitate un generale in voi Non delle idee giuste Giusto un’idea”. (Rizoma. G. Deleuze e F. Guattari)

Leggi
La memoria della Shoà: due posizioni in conflitto di Stefano Levi Della Torre

Attualità e nuove sofferenze

La memoria della Shoà: due posizioni in conflitto di Stefano Levi Della Torre

immagine: C. BOLTANSKI particolare     La memoria della Shoà: due posizioni in conflitto di

Leggi
L’intelligenza artificiale tra visioni post-umane e riscritture di identità

Attualità e nuove sofferenze

L’intelligenza artificiale tra visioni post-umane e riscritture di identità

Di Chiara Buoncristiani e Tommaso Romani Eliza è l’esplosiva fioraia analfabeta di Mayfair. Quella che Pigmalione trasforma in una sofisticata lady nell’omonima commedia di George Bernard Shaw.

Leggi
C’è Ancora Domani per le donne? Per Giulia no - di F. Salierno

Attualità e nuove sofferenze

C’è Ancora Domani per le donne? Per Giulia no - di F. Salierno

A passo di danza arrivano le botte. Come un gioco a ritmo di musica, viene rappresentato l’irrappresentabile. Non c’è un linguaggio, infatti, specifico, in grado di comunicare la violenza. L’atto violento segue solo que...

Leggi
Fare rizoma con Lorena Preta - di C. Buoncristiani, L. Preta e T. Romani

Attualità e nuove sofferenze

Fare rizoma con Lorena Preta - di C. Buoncristiani, L. Preta e T. Romani

Mutazioni antropologiche, qualcuno ci riflette nel tempo. Era il 2008 quando Psiche, diretto da Lorena Preta, tematizzava così l’ultimo numero...

Leggi
Voci sempre presenti: "La guerra al terrorismo comincia nella culla" (2002), di RENATA GADDINI, psichiatra e psicoanalista, membro del Comitato Nazionale di Bioetica.

Attualità e nuove sofferenze

Voci sempre presenti: "La guerra al terrorismo comincia nella culla" (2002), di RENATA GADDINI, psichiatra e psicoanalista, membro del Comitato Nazionale di Bioetica.

immagine da Germania anno zero, un film del 1948 diretto da Roberto Rossellini. Posto il fatto che è proprio della prima infanzia la costruzione delle basi...

Leggi

Partners & Collaborazioni